.
Annunci online

 
Damned 
...Vedremo...stronzolo e panda...la nostra storia d'amore
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Procida
Centro Giano
Netlog
VampiricontroLicantropi
KnightFight
Passione
Musica
Informazioni
L'origine
Mostri Sacri
Lavoro...Hotel Roma
Fumetti
Passatempo
E' un tajo...Giù!
La Piccolina...MarY
RADIO...
Centralinista...Hard!!!ihih
Calcio
Risultati...sportivi!
Già l'adoro...Anima
Testi di canzoni...
ETNIES
CAZZEGGIO
Calcio Dilettante
Trucchi&Soluzioni
Freemilady
GIADA
Chat1
Chat2
  cerca








La vita è sempre piena di sorprese, sorprese che a volte possono renderti felice...ed altre volte ti cadono addosso come un macigno, l'importante è sapersi sempre e comunque rialzare.

Son tante le cose che ho avuto dalla vita...e troppe le cose che ho perso...vorrei dir basta ma non è così!

Le gioie violente hanno violenta fine, muoiono nel loro trionfo come la polvere ed il fuoco si distruggono al primo bacio, quindi ama moderatamente l'amore che dura fà così!

In amore le azioni non riescono mai a mostrare il fondo del cuore e le parole sono insufficenti. Come la religione l'unica saggezza è credere ciecamente: una saggezza che è pura follia!




 

Diario | Canzoni... | Poesie... | Foto....Montaggi! | Cazzate... | Storia... | Foto...storia... |
 
Cazzate...
1visite.

3 giugno 2005

Rivendicazione Sindacale...da ridere!

Io sottoscritto, il Sig. Pene, chiedo un aumento di stipendio per i seguenti motivi:

1. Faccio lavoro fisico.
2. Lavoro a grandi profondità.
3. Lavoro di "testa".
4. Lavoro anche nei week-end.
5. Lavoro in un posto molto umido.
6. Non mi pagano gli straordinari quando lavoro di notte.
7. Lavoro in un posto buio e senz'aria condizionata.
8. Lavoro ad alte temperature.
9. Lavoro esposto a malattie infettive.

RISPOSTA DELL'AZIENDA:

Dopo essere venuti a conoscenza di quanto da lei esposto, l'amministrazione rifiuta di dare un aumento di stipendio al Sig. Pene per i seguenti motivi:

1. Non lavora otto ore consecutive.
2. Si addormenta in ufficio dopo una breve attività lavorativa.
3. Non sempre obbedisce alle esigenze dei superiori.
4. Non sempre è fedele al suo posto di lavoro, a volte va con la concorrenza.
5. Riposa molto tra un lavoro e l'altro.
6. Non ha iniziativa. Per farlo lavorare bisogna cercare di stimolarlo.
7. Non mantiene il luogo di lavoro pulito al termine della giornata.
8. Non gli piace il doppio turno.
9. A volte lascia l'ufficio ancor prima di aver finito il suo lavoro.

10. E, come se fosse poco, lo si vede entrare e uscire continuamente dall'ufficio con due borse sospette...




permalink | inviato da il 3/6/2005 alle 14:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

17 maggio 2005

Momento Katartico...

Coraggio amore,
È inutile piangere sul latte versato,
Non tutte le ciambelle
Riescono col buco
E magari è tutto fumo
E niente arrosto.
Ma possibile che in cucina non sai fare un c***o?


Cara, ho attraversato i deserti per raggiungerti,
Ma non c’eri…
Ho attraversato gli oceani per stare con te,
Ma non c’eri…
Ho sorvolato le foreste per averti ficino,
Ma non ti ho trovata…
Amore, scusa,
Si può sapere dove c***o abiti?

Hai tolto il trucco,
Ma sei sempre bellissima,
Hai tolto le lenti colorate,
Ma sei sempre bellissima,
Hai tolto il reggiseno imbottito, ma sei sempre bellissima.
Toglierai anche il cotone dalle mutande
O devo iniziare a preoccuparmi?!




permalink | inviato da il 17/5/2005 alle 12:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

17 maggio 2005

Barzelletta...

Due amiche s'incontrano:
"Sai, in vacanza ho fatto un corso di golf e siccome sono volatile mi
sono fatta il maestro..."
"Si dice volubile..."
"Sì, vabbè, comunque, poi ho fatto un corso di sci nautico e siccome
sono volatile mi sono fatta il maestro..."
"Si dice volubile..."
"Sì, sì - ho fatto anche un corso di wind-surf e siccome sono... come si
dice?"
"T R O I A, SI DICE T R O I A!!"




permalink | inviato da il 17/5/2005 alle 12:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

8 febbraio 2005

& risposta!!!




permalink | inviato da il 8/2/2005 alle 17:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

8 febbraio 2005

Botta...




permalink | inviato da il 8/2/2005 alle 17:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

31 gennaio 2005

Barzelletta...

Un cacciatore entra in un'armeria per comprare un mirino telescopico per il suo fucile e chiede al commesso di vederne uno. Il commesso ne tira fuori uno dicendo: - Questo mirino e' cosi' buono che da qui lei puo' riuscire a vedere la mia casa laggiu' sulla collina! Il cacciatore guarda nel mirino ed inizia a ridere. - Cosa c'e' di cosi' ridicolo? - chiede il commesso. - Vedo un uomo ed una donna nudi che corrono in giro per la casa!!! Il commesso gli toglie di mano il fucile e da' un'occhiata nel mirino. Quindi da' due pallottole al cacciatore dicendo: - Ecco 2 pallottole, le regalo il mirino se riesce a colpire mia moglie alla testa ed il suo amante sul caXXo!!! Il cacciatore guarda nel mirino, prende la mira e dice: - Sa... credo di riuscirci con una sola pallottola...




permalink | inviato da il 31/1/2005 alle 18:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

31 gennaio 2005

Barzelletta...o quasi!

Conversazione realmente registrata sulla frequenza di emergenza marittima sul canale 106 a largo della costa di Finisterra (Galicia), tra galiziani e americani, il 16 ottobre 1997. Galiziani: (rumore di fondo) ... vi parla l'A-853, per favore, virate 15 gradi sud per evitare di entrare in collisione con noi. Vi state dirigendo esattamente contro di noi, distanza 25 miglia nautiche. Americani: (rumore di fondo) ... vi suggeriamo di virare 15 gradi nord per evitare la collisione Galiziani: Negativo. Ripetiamo, virate 15 gradi sud per evitare la collisione Americani: (un'altra voce) Vi parla il Capitano di una nave degli Stati Uniti d'America. Vi intimiamo di virare 15 gradi nord per evitare la collisione. Galiziani: Non lo consideriamo fattibile, ne conveniente, vi suggeriamo di virare di 15 gradi per evitare di scontrarvi con noi. Americani: (tono accalorato) VI PARLA IL CAPITANO RICHARD JAMES HOWARD, AL COMANDO DELLA PORTAEREI USS LINCOLN, DELLA MARINA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA, LA SECONDA NAVE DA GUERRA PIU' GRANDE DELLA FLOTTA AMERICANA. CI SCORTANO 2 CORAZZATE, 6 DISTRUTTORI, 5 INCROCIATORI, 4 SOTTOMARINI E NUMEROSE ALTRE NAVI D'APPOGGIO. NON VI "SUGGERISCO" VI"ORDINO" DI CAMBIARE LA VOSTRA ROTTA DI 15 GRADI NORD. IN CASO CONTRARIO CI VEDREMO COSTRETTI A PRENDERE LE MISURE NECESSARIE PER GARANTIRE LA SICUREZZA DI QUESTA NAVE. PER FAVORE OBBEDITE INMEDIATAMENTE E TOGLIETEVI DALLA NOSTRA ROTTA !!! Galiziani: Vi parla Juan Manuel Salas Alcantara. Siamo 2 persone. Ci scortano il nostro cane, il cibo, 2 birre, e un canarino che adesso sta dormendo. Abbiamo l'appoggio della stazione radio "Cadena Dial de La Coruna" e il canale 106 di emergenza marittima. Non ci dirigiamo da nessuna parte, visto che parliamo dalla terra ferma, siamo nel faro A-853 di Finisterra sulla costa Galiziana. Non abbiamo la più pallida idea di che posto abbiamo nella classifica dei fari spagnoli. Potete prendere le misure che considerate opportune e fare quel caXXo che vi pare per garantire la sicurezza della vostra nave di merda che si sfracellerà sulla roccia. Pertanto insistiamo di nuovo e vi suggeriamo di fare la cosa più sensata e di cambiare la vostra rotta di 15 gradi sud per evitare la collisione. Americani: Bene, ricevuto, grazie




permalink | inviato da il 31/1/2005 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

14 dicembre 2004

Barzelletta...

Un programmatore racconta ai suoi amici programmatori: - Ieri ho conosciuto una bella ragazza in discoteca... Gli amici programmatori: - Ehilaaà!! - La invito a casa mia, le offro una cosa da bere, e comincio a parlarci. - Ueeehhhheeehhhhe!! - Lei mi fa: "Spogliami"! - Ueeehhhheeehhhhehheehheehhee!! - Al che io la spoglio completamente, la sollevo e la faccio sedere sulla tastiera del mio nuovo PC... Gli amici: - Hai un PC nuovo? Figata! Che processore???




permalink | inviato da il 14/12/2004 alle 21:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

6 dicembre 2004

Ti Accorgi quando sei schiavo di internet...quando:

1) Ti alzi alle 3 del mattino per andare in bagno e prima di arrivarci ti fermi per vedere se sono arrivati dei messaggi per te. 2) Ti fai fare un tatuaggio che dice: Questo corpo si vede meglio utilizzando Internet Explorer 4.0 o superiore. 3) Chiami i tuoi figli: Eudora, Mozilla e IOL. 4) Quando spegni il modem, ti prende un senso di vuoto, come quando ti lasci con la tua ragazza. 5) Per tutto il viaggio aereo hai tenuto il tuo portatile sulle ginocchia e il tuo bambino nello scomparto superiore. 6) Decidi di frequentare l'università per due o tre anni in più, solo per avere accesso gratuitamente a Internet. 7) Quando qualcuno ti dice di avere un modem da 9600, gli ridi in faccia. 8) Incominci ad usare le faccine anche nella posta normale. 9) Ti si è rotto l'hard disk. Non ti sei connesso per più di due ore. Incominci ad avere le convulsioni. Prendi il telefono, componi il numero del tuo provider e cerchi di dialogare con il modem a fischi... e ci riesci!!! 10) Ti ritrovi a digitare .com dopo ogni punto.com 11) Quando vai in bagno dici che vai a fare un download. 12) Quando ti presenti a qualcuno non dai il tuo nome ma il tuo User ID 13) Tutti i tuoi amici hanno un @ nei loro nomi. 14) Il tuo gatto ha un sua "HomePage". 15) Non chiami più tua madre... lei non ha un modem. 16) Controlli la tua posta, ma un messaggio dice che non ci sono nuovi messaggi... così la controlli di nuovo. 17) La tua bolletta telefonica non arriva più in busta ma in un pacco. 18) Non sai più di che sesso sono i tuoi migliori amici, perché loro usano un user ID neutro e tu non vuoi chiederglielo. 19) Quando devi prendere un taxi per tornare a casa dai come indirizzo: http://via.garibaldi.45/ 20) Quando devi sorridere inclini la testa di 90 gradi.




permalink | inviato da il 6/12/2004 alle 6:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

29 novembre 2004

Il Beccamorto...

Nel Medioevo, la vita media degli uomini era di 35-40 anni e l'assistenza socio-sanitaria inesistente. Quando un uomo moriva, per certificarne la morte, veniva condotto sul luogo del decesso un medico, che per tale motivo era chiamato il "medico condotto", il quale per verificare l'effettivo decesso, usava infliggere dolore al deceduto. Il modo più comune utilizzato in quel tempo era un potente morso inflitto alle dita dei piedi (quasi sempre l'alluce). Nel dialetto del popolino, il "medico" assunse così il soprannome di "beccamorto". Questa pratica diede origine a un vero e proprio mestiere. La tradizione prevedeva che tale mestiere fosse tramandato dal padre al primo figlio maschio ma, verso la fine del medioevo, accadde qualcosa che cambiò il futuro dei beccamorti: uno dei beccamorti più famosi non riuscì a concepire un figlio maschio, la moglie partorì quattro figlie femmine. Il beccamorto, per evitare l'estinzione del mestiere, chiese alla chiesa una dispensa per poter tramandare la professione alla sua figlia femmina, la quale dopo, aver ricevuto la benedizione, iniziò il suo lavoro di beccamorto. Il caso volle che il suo primo morto fu un uomo al quale un carro aveva tranciato entrambe le gambe; la ragazza era indecisa su dove infliggere il morso, alla fine prese una decisione. E nacquero le moderne pompe funebri.




permalink | inviato da il 29/11/2004 alle 13:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio